Non categorizzato

Molti proprietari ciclisti di Yuba lasciano le borse nelle loro Bici

Mundo-LUX-rear-LED-lights

Molti ciclisti di Yuba lasciano i Go-Getters nel loro Mundos tutto l’anno senza incidenti. Sfortunatamente per questo pilota Yuba a Washington DC, la polizia della metropolitana ha scambiato il suo Go-Getter per qualcosa di molto più sinistro.

Ciao alle persone meravigliose di Yuba! Ho una storia tragica (anche se piuttosto divertente) da raccontare sulla mia borsa getter sul mio Yuba, dalla capitale della nostra nazione. Sono salito su una sessione di allenamento a Capitol Hill, parcheggiando la mia bici al di fuori degli edifici per uffici della Library of Congress e della House. È stato bloccato su una rastrelliera per biciclette come di solito lo parcheggia con la borsa Go Getter vuota ma ancora attaccata alla bici. Più tardi quel pomeriggio pioveva un po ‘e guardavo fuori dalla finestra del quarto piano dove stavamo facendo il nostro allenamento, per vedere quanto bagnava la moto e ho notato un certo numero di poliziotti del Campidoglio che bloccavano le strade.

Una mia amica stava anche commentando la grande presenza della polizia al di fuori chiedendo cosa stesse succedendo, quando entrambi abbiamo visto una persona con una bomba antiproiettile che si avvicinava al portabici. Questo è quando ho iniziato a preoccuparmi. Il poliziotto nella giacca antiproiettile aveva un dispositivo su un treppiede che si rivelò essere un dispositivo a raggi X portatile. Speravo che si stesse avvicinando al bidone della spazzatura vicino alla rastrelliera della bici ma poi il mio cuore affondò quando lo vidi avvicinarsi alla mia bicicletta e installare questa macchina portatile a raggi x per guardare dentro la borsa di Go Getter. A questo punto ho detto “oh cavolo, meglio uscire e dirgli che è la mia bici”. Così sono andato giù per il livello della strada, ho trovato un agente di polizia del Campidoglio e ho detto loro che pensavo che stessero investigando sulla borsa che era attaccata alla mia bici.

A questo punto le strade sono state chiuse in un raggio di due isolati e hanno impedito alla gente di uscire dalla stazione della metropolitana che si trovava nelle vicinanze. Ciò provocava molto scalpore e c’erano un discreto numero di funzionari incaricati dell’applicazione della legge. Mi sentivo davvero male perché la mia bici e la mia borsa avevano causato un tale mal di testa alle persone che cercavano di andare in giro e tutti i soccorritori delle forze dell’ordine. Alla fine, mi portò al centro di comando portatile che era un numero di SUV diversi e vari altri veicoli per le forze dell’ordine. Ho parlato con il tenente in carica; Gli ho raccontato la storia che stavano indagando sulla borsa attaccata alla mia bicicletta e mi hanno interrogato e raccolto le mie informazioni personali. Mi hanno sempre chiesto di lasciare la borsa in bici e perché questa borsa è così grande. Volevano anche conoscere i dettagli di ciò che avevo nella borsa. Penso che il punto che ho avuto due cinghie di carico yuba, una corda elastica e un fanale posteriore molto piccolo – non c’era davvero molto nella borsa. Continuavano a chiedermi cosa c’era nella borsa. Presumo che stessero facendo questo perché avevano visto le radiografie della borsa e volevano sapere cosa stavano vedendo. Dopo essere stati soddisfatti, mi hanno accompagnato alla mia bici. A questo punto mi sentivo ancora molto male causando tutto il trambusto e mi ero scusato profusamente su di esso, ma anche spiegando loro che ho sempre lasciato la mia borsa sulla mia moto.

Poi, quando ho visto la borsa, ho lanciato un grido perché era a brandelli. Lo avevano tagliato dalla bici alle fibbie e cinghie di velcro, tagliati attraverso il muro della borsa, e aperto i pannelli per arrivare alla schiuma interna e pezzi di plastica all’interno della borsa (ben costruita) a doppia parete. Non ho potuto aiutare me stesso e ho detto sacro schifo che è una borsa da $ 150. Non mi hanno offerto alcuna comprensione e mi hanno detto che non dovevo lasciare una borsa sulla bici vicino agli edifici del Campidoglio o in qualsiasi altro posto intorno a Washington. Così ho raccolto la mia borsa Go Getter a fette, un martire per la causa della promozione del pendolarismo e del movimento merci, e sono tornato alla mia formazione. (Vedi foto allegate) I miei colleghi sono rimasti sorpresi nel vedere la borsa, la vittima del falso allarme e dell’allenamento, e si diverte che una cosa tanto piccola abbia causato un tale grande scalpore.

Back to list