Seggiolino per bici al portapacchi, cosa cè da sapere a riguardo!

Seggiolino per bici al portapacchi, cosa cè da sapere a riguardo!

Per fortuna, anche nel nostro paese, l’uso della bicicletta è in aumento. Persino le famiglie con i bambini iniziano ad apprezzare sempre di più questo mezzo di trasporto.

Abbiamo parlato già diverse volte dei vantaggi di andare in bici, specie con bambni. E anche dei regolamenti in merito.

E anche se spesso ancora si vede circolare con due bambini in una bicicletta non idonea, oppure con i seggiolini non omologati, la consapevolezza dei genitori cresce e chi vuole informarsi in merito, riesce a ricevere delle informazioni accurate.

Oggi vogliamo parlare di una cosa molto meno evidente e molto più diffusa di quanto uno potrebbe pensare, il seggiolino perfettamente omologato per il peso del bambino su un  portapacchi omologato per un peso nettamente inferiore.

E non è una cosa da poco, come può sembrare. Perché, vista in giro comunamente, ci si rende conto che questo aspetto, del portapacchi della portata inferiore del seggiolino viene completamente ignorato. Altrimenti nessuno avrebbe messo un seggiolino omologato per 22 kg di peso su un portapacchi di una portata al massimo 10 kg.

“Altrimenti nessuno avrebbe messo un seggiolino omologato per 22 kg di peso su un portapacchi di una portata al massimo 10 kg.”

Posso dedurre dalla situazione una delle seguenti condizioni:

  •  che il portapacchi poteva essere acquistato in un momento precedente alla decisione e all’acquisto del seggiolino e quindi la questione non è stata sollevata.
  •  oppure che tutti sanno che il seggiolino deve essere omologato perché se ne parla, ma sono pochi a pensare al peso massimo al momento dell’acquisto del portapacchi sul quale verrà montato il seggiolino.

In ogni caso è un fenomeno ben diffuso e necessita della sensibilizzazione in merito. E saperlo potrebbe fare la differenza.

Share us