Sicurezza con i bambini in bicicletta cargo Yuba Bikes

Sicurezza con i bambini in bicicletta cargo Yuba Bikes

La sicurezza in bicicletta è una questione che interessa e preoccupa tutti i ciclisti.

Specie sulle strade trafficate. Vale ancora di più per i ciclisti delle biciclette cargo.

Come da tendenze sempre più in diffusione, sono sempre più famiglie ad usare delle biciclette da carico, appunto le cargo bike, per le esigenze famigliari, come fare la spesa o trasportare i bambini.

L’uso della bicicletta è molto più veloce e pratico in città. Ma richiede anche la prudenza e le questioni di sicurezza sono ancora più attuali.

La prima cosa da dire è che la bicicletta cargo o family bike è molto più sicura rispetto alla bicicletta classica. In termini di sicurezza se dovete scegliere tra una bicicletta classica + seggiolino o carrello, e una cargo bike, anche con gli stessi accessori, la cargo, anche se costa di più, offre una soluzione più sicura.

Questo perché?

Perché il telaio di una cargo bike è stato progettato e costruito per il trasporto sicuro, oltre al ciclista, anche per il carico. Il telaio di una bicicletta da carico è più robusto, ma anche più bilanciato per poter trasportare il carico senza perdere l’equilibrio.

Inoltre, per i bambini sono stati studiate le soluzioni delle protezioni e quindi sicurezza aggiuntivi.e

Esistono diversi tipi delle cargo bike, per saperne di più, potete consultare questo articolo.

C’è chi preferisce di avere i bambini d’avanti e chi al contrario dietro. Le biciclette cargo offrono entrambe le soluzioni. Personalmente su una cargo bike a tre ruote preferisco averli davanti, mentre su una bicicletta da carico a 2 ruote, – dietro. Tuttavia esistono le biciclette da carico a due ruote con il carico frontale ben studiate in termini di sicurezza, come, per esempio, il modello Supermarché di Yuba Bikes. Una cargo bike con i livelli di sicurezza ben studiati, i bambini vengono posizionati davanti in un cassettone molto robusto e protetto.

Nei modelli con i bambini posizionati dietro, da uno a 3 bimbi, – oltre ai seggiolini con il comfort e sicurezza avanzati, per esempio le biciclette Yuba sono compattibili e utilizzano i seggiolini Yepp, numero uno dei seggiolini per la bicicletta. Oltre ai seggiolini, viene utilizzata anche una barra protettiva, chiamata anche monkey bar, molto robusta e con una doppia protezione da due tubi protettivi. I Bambini possono tenersi sul primo tubo, mentre il secondo gli protegge ulteriormente dalle collisioni in generale e protegge anche le piccole manine.

La sicurezza e buon equilibrio di una bicicletta da carico sta al primo posto durante il suo studio e la progettazione. Così, le gemelle Sweet Curry e Spicy Curry (la regina indiscutibile delle biciclette da carico) sono state create con la ruota posteriore più piccola, da 20 polici, rispetto alla ruota anteriore più grande. Questa invenzione, la quale ovviamente ha coinvolto anche il telaio,  ha permesso di abbassare il barricentro della bicicletta, specie la parte dove ci sono i bambini, rendendola più stabile e sicura e migliorando a gran lunga l’esperienza in bici.

Oltre all’impegno dei produttori delle cargo bike, molti dei quali, come Yuba Bikes,  tengono veramente al cuore la questione di sicurezza, anche il ciclista può fare la propria parte. Specie essendo un genitore premuroso che trasporta bambini in una cargo bike. Ecco cosa può fare:

  1. Scegliere con cura la cargo bike più sicura, la quale non necessariamente dev’essere la più cara.
  2. Scegliere il modo più adatto alla loro età tra il seggiolino, carrello e una seduta protetta.
  3. Mettere sempre i caschi ai bambini e possibilmente anche a se stesso, la prudenza non è mai troppa.
  4. Essere sempre attenti alla strada e percorso, valutare bene gli eventuali rischi.
  5. Scegliere i percorsi più adatti, le piste ciclabili, lì dove ci sono (per fortuna crescono abbastanza in fretta) e le strade più tranquille.
  6. Rispettare il codice stradale (il quale tra l’altro dice che non si può trasportare più di un bambino in una bicicletta classica, il telaio della quale non è stato costruito per il trasporto.

Rispettare queste e altre regole di buon senso e comportamento in strada ci permette di godere le uscite in bicicletta con i nostri figli, sfruttando al meglio questo mezzo di trasporto unico e rivoluzionario!

Share us